Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

A cosa giocate questo fine settimana?

Discussione in 'Videogiochi' iniziata da Mesenzio, 15 Luglio 2016.

Condividi questa Pagina

  1. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    2.937
    Mi piace:
    673
    I Fallout non al day one ma Obli e Skyrim si...mai avuto problemi di bug...senza installare mod eh solo le espa ufficiali.
     
  2. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    4.588
    Mi piace:
    1.479
    finito la run a qube2, sono soddisfatto
    devo ringraziare epic perchè....molto probabilmente non avrei mai pensato di acquistare questo gioco
    invece mi ha dato delle sensazioni simili a quelle del primo portal
    se lo avete in libreria giocatelo, anche acquistandolo a 3/4euro o poco più, francamente ne vale la pena
    sopratutto se avete apprezzato portal ;)
    parere
     
  3. baarzo

    baarzo Supporter

    Messaggi:
    2.715
    Mi piace:
    817
    Io ho appena finito beyond two souls. Veramente bello!! Ora vado a provare i finali alternativi e poi mi lancio in Rebel Galaxy dove penso di essere a metà
     
  4. Norimberto

    Norimberto Livello 1 LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    932
    Mi piace:
    247
    Io mi sono leggermente fissato col mio ultimo acquisto natalizio "The Curious Expedition":emoji_grimacing:
     
  5. PRobbia

    PRobbia Livello 1 LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    590
    Mi piace:
    213
    Grim Dawn doveva essere il gioco di "supporto" (anche perché sono alla seconda run) e invece ha scalzato tutti gli altri di prepotenza! Adesso ho sistemato anche la build e faccio letteralmente fuoco e fiamme da tutte le parti...grandi soddisfazioni!!
     
  6. CyberLies

    CyberLies Loading...

    Messaggi:
    270
    Mi piace:
    121
    Giunto quasi al termine di RE7 in VR mi viene veramente di consigliare si il gioco, ma soprattutto la VR... Fatevi un favore e tornate ad emozionarvi come bambini per qualcosa di davvero rivoluzionario! :emoji_grinning:
     
    A alym piace questo elemento.
  7. baarzo

    baarzo Supporter

    Messaggi:
    2.715
    Mi piace:
    817
    Rettifico, ho finito anche Rebel Galaxy, gli do un 7 ma speravo in un 8 alla lunga è un po' ripetitivo al di fuori della main anche se la main la si può giocare scegliendo varie fazioni
     
  8. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    4.588
    Mi piace:
    1.479
    gioco mooolto sfizioso, bada che già a normale è tosto
    io stò aspettando il 2° uscirà a breve
    ti consiglio anche turmoil, del genere player vs 3 AI
     
  9. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    2.937
    Mi piace:
    673
    Sempre Elex gioco da 9 a parer mio.
     
  10. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    10.287
    Mi piace:
    1.995
    Si può giocare anche con pad o tastiera o ci vogliono i controller?
     
  11. CyberLies

    CyberLies Loading...

    Messaggi:
    270
    Mi piace:
    121
    Dipende dal gioco, RE7 si può giocare solo col pad, così come astro bot o Moss (capolavori della VR) invece altri giochi tipo super hot o rush of Blood sono obbligati con i controller di movimento.
    Poi ci sono gli ibridi, tipo Skyrim o Blood and Truth che puoi giocarli con entrambi, ma con i controller di movimento è molto più divertente e immersivo (il CS di Skyrim diventa finalmente divertente XD)
     
  12. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    16.021
    Mi piace:
    5.535
    cofermo, Cage fa solo capolavoroni, non giocarli è una follia
    l'avevo fatto senza vr ma confermo, spettacolare quanto angosciante e deliziosamente morboso, mi ha incollato anche se in prima persona, d'altra parte sono un vero fanboy della saga, mi aveva addirittura divertito perfino il sesto!
    ma preferisco quelli in terza, infatti RE 2 remake mi è piaciuto ancora di più e sto fremendo per il tre che esce tra pochi mesi
     
  13. Norimberto

    Norimberto Livello 1 LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    932
    Mi piace:
    247
    Porca vacca è tosto si a normale di già... Per ora sono riuscito ad arrivare al mondo 3!
     
    A Maurilliano piace questo elemento.
  14. Elfen Lied

    Elfen Lied Livello 1

    Messaggi:
    409
    Mi piace:
    190
    Io sono ancora immerso in Pathfinder Kingmaker. Questo gioco è sicuramente uno dei progetti più ambiziosi degli ultimi anni.

    Sono arrivato a 65 ore di gioco (approfittando anche del maggior tempo libero di questi giorni) e non sono neanche a metà della storia. I contenuti sono tantissimi e fra questi i cosiddetti "riempitivi", inseriti giusto per allungare il brodo, sono pochissimi. C'è una trovata bellissima ad un certo punto della main quest è possibile interrompere l'avventura e lanciare un DLC "flashback" che viene giocato in un'altra parte del mondo creando un'altro protagonista. Il salvataggio finale di questo DLC sarà poi importato nel gioco principale nel momento in cui arriveremo in quella parte del mondo, così da riflettere le scelte che avrà fatto il nostro protagonista secondario.

    L'unico difetto è che c'è un intreccio tale di missioni e sottomissioni che è praticamente impossibile non lasciare per strada qualcosa anche giocando nel modo più attento e meticoloso possibile. Ad esempio mi sono perso la possibilità di reclutare un compagno perchè ho mancato di visitare una certa località durante un momento del gioco ben specifico. Inoltre sono ancora senza mago di corte perchè il potenziale candidato è stato ucciso da un mio compagno, che non avrei dovuto portare in quella specifica missione se avessi voluto che questo non accadesse. Il punto è che non ci sono indizi che possono instradare il giocatore in questo senso dunque il fatto di imbattersi in alcuni contenuti piuttosto che altri è lasciato un po' alla sorte. In questo sa molto di old school.

    Per ora lo considero un gioco tra l'8 e il 9 come valutazione.
     
  15. baarzo

    baarzo Supporter

    Messaggi:
    2.715
    Mi piace:
    817
    stupendo
     
  16. Argenti

    Argenti Supporter

    Messaggi:
    807
    Mi piace:
    227
    Ammazza sto pathfinder mi sembrava un buon gioco ma devo dire che tutte queste feature lo fanno sembrare un gran gioco sulla carta.
    Anche se i difetti sono belli grossi tipo le quest a tempo...
     
  17. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    2.937
    Mi piace:
    673
    Le quest a tempo le odio già nella vita normale si è sempre presi dalle tempistiche e quindi si vive sempre con un'ansia paurosa...nei giochi voglio rilassarmi.
     
    A CyberLies piace questo elemento.
  18. Elfen Lied

    Elfen Lied Livello 1

    Messaggi:
    409
    Mi piace:
    190
    Guarda, adesso che ho capito il giro del fumo posso affermare con certezza che le quest a tempo non sono assolutamente un problema.
    C'è un evento ricorrente che avviene generalmente ogni 200 giorni: quando mancano 15 giorni a tale scadenza veniamo avvisati di andare a risolvere tale problema: tra l'altro riguarda una località adiacente alla nostra fortezza per cui tutto quello che ti viene chiesto di fare è di andare lì e risolvere 'sta questione entro quei 15 giorni. Serve dunque più che altro a scandire il passaggio da un capitolo all'altro. In quei 200 giorni hai tutto il tempo di risolvere main quest, quest dei compagni, incarichi secondari e anche varie missioni diplomatiche che mandano avanti il calendario di 2 settimane alla volta. E spesso avanzi pure il tempo per fare qualche esplorazione libera. L'unica scadenza che può essere un po' pressante è quella del primo capitolo, dove hai 90 giorni di tempo per liberare quello che sarà il tuo futuro regno, ma se ti limiti a fare le quest ed eviti di perdere tempo in inutili esplorazioni (tanto avrai poi centinaia di giorni a disposizione nei capitoli futuri per esplorare le varie location) te ne bastano sì e no la metà.

    Secondo me il difetto più grosso è che a volte ci sono delle quest che sono spiegate male e non ti danno il minimo indizio sul da farsi. Ad esempio ti può apparire una missione che ti dice che gli abitanti di una certa provincia chiedono il tuo aiuto per liberarli di una maledizione, oppure un tuo collaboratore ti chiede di fermare un gruppo di contrabbandieri. A volte quindi devi partire ed esplorare la regione finchè non appare una nuova località segreta, altre volte devi girare sulla mappa e aspettare che appaia l'incontro casuale, altre ancora invece devi aspettare un po' di tempo e si sbloccherà come missione da affidare a qualche tuo consigliere e se la sbrigherà lui... ma siccome non ti viene data alcuna indicazione in un senso o nell'altro vai a indovinare ogni volta cosa cavolo devi fare!

    L'altro aspetto che a me continua a non convincere è quello legato alla gestione del regno. In pratica se i tuoi advisors iniziano a fallire degli incarichi la tua baronia si indebolirà, inizieranno a scoppiare rivolte, ci saranno invasioni di mostri e quant'altro fino a portarti al game over. Siccome alla fine il fallimento o la riuscita delle missioni affidate ai consiglieri è legata a un tiro di dado (che diventa più difficile quanto più si alza il livello di difficoltà) potresti trovarti il game over semplicemente a causa di una sequenza sfortunata di lanci, obbligandoti magari a ricaricare un salvataggio di 20 ore prima e a rigiocarti tutto il capitolo nella speranza che questa volta l'RNG sià più benevolo. Ecco perchè secondo me, indipendentemente dal livello di difficoltà a cui si decide di settare l'elemento gestionale, secondo me va SEMPRE selezionata l'opzione che ti garantisce l'immunità dal game over a causa del crollo della baronia. Alla fine è comunque un RPG e rifiuto categoricamente l'idea di dover rifare daccapo decine di quest (molte anche piuttosto complesse) a causa di un elemento secondario del gioco che è basato in buona parte sulla sorte.
     
    Ultima modifica: 6 Gennaio 2020
  19. alym

    alym Supporter

    Messaggi:
    1.437
    Mi piace:
    578
    Concordo, è stata un esperienza clamorosa.
    Terrore allo stato puro.
    In generale sono uno che regge più che bene, ma non dimenticherò mai la fifa provata nel dover aprire una porta...MAI!!!
    --- MODIFICA ---
    Mi spiace ma non è neanche lontanamente la stessa cosa, ma neanche per sbaglio.
    --- MODIFICA ---
    Finito Nier Automata per la terza volta, poco da dire, grande esperienza.
    Anche se sulla necessità delle 3 run avrei abbondantemente da ridire.....ma vabbè ci piacciono perchè folli.
    Considerando i dati di vendita abbastanza clamorosi per l'investimento iniziale, possiamo aspettarci un seguito
    se non diretto almeno spirituale , sempre con quel Folle di Taro al comando. Speriamo.
     
  20. CyberLies

    CyberLies Loading...

    Messaggi:
    270
    Mi piace:
    121
    Come qualsiasi gioco che ha la doppia versione col VR e classico... Per la VR è TROPPO più immersiva, divertente, appassionante del gioco standard sul televisore... A me purtroppo mi ha segnato, e spero che tra qualche anno elimini i difetti che ha e che si espanda fino ad arrivare alla massa, così vedremo finalmente reali investimenti in quest'ambito...
    Prendo come esempio uno Skyrim... Nonostante non sia nato per il VR, poter entrare in quel mondo e brandire un arco daedrico o una lama d'ebano non ha, semplicemente, paragone col gioco classico...
    Io ancora prego tutte le sere per una conversione VR di cyberpunk... Vi prego CDP ... Vi prego :emoji_cry: