EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

  • Fallout 4 supporterà la realtà virtuale

Fallout 4 supporterà la realtà virtuale

Sempre durante la conferenza Bethesda E3 2016 è stata lanciata un’altra bomba: Fallout 4 supporterà la realtà virtuale. Durante i prossimi mesi verrà rilasciata una nuova versione del gioco (un aggiornamento o proprio una riedizione del titolo?) con il supporto ufficiale alla VR. Sarà supportato il solo HTC Vive, unico visore VR accettato da Bethesda. Oculus Rift viceversa non riceverà alcun supporto ufficiale: in passato Zenimax, società controllante Bethesda, aveva accusato Oculus Rift di utilizzare alcune tecnologie di sua proprietà. Tra le due aziende dunque non scorre buon sangue.

fallout-4-vr-974638097c22c2d6efbbef5d0418822a8

Fallout 4 sarà rivisto totalmente in ottica realtà virtuale: interfaccia, visualizzazione ed in generale ogni aspetto del mondo di gioco. Ecco il comunicato ufficiale rilasciato da Bethesda:

Al BE3 Plus di quest’anno, Bethesda ha mostrato la demo di due esperienze in realtà virtuale. Oltre a un tour dell’Inferno in DOOM, che ha messo in luce le impressionanti capacità grafiche e di rendering next-gen dell’idTech6, i partecipanti hanno anche potuto provare il mondo di Fallout 4 in RV. Dogmeat, il Pip-Boy e il sistema di combattimento sono stati resi come mai prima d’ora.

“Da quando abbiamo mostrato per la prima volta la moderna RV con DOOM 3 BFG all’E3 2012, abbiamo sempre avuto una forte dedizione verso questa tecnologia, spingendoci sempre più in là”, ha detto il vicepresidente del marketing e PR di Bethesda Pete Hines.

Il nostro obiettivo è di pubblicare Fallout 4 per impianti RV nei prossimi 12 mesi.

“La realtà virtuale è perfetta per giochi davvero ricchi di immersione come i nostri enormi giochi di ruolo a mondo aperto”, ha detto Hines. Al BE3 Plus, i partecipanti hanno avuto un assaggio di ciò che li attende, esplorando il mondo di Fallout 4, interagendo con il Pip-Boy del gioco e con Dogmeat, tutto in completa realtà virtuale. “Se pensavate che la modalità Sopravvivenza fosse un’esperienza intensa… non avete visto niente”, ha concluso Hines.

2016-11-27T11:26:22+00:00
This site uses XenWord.
Vai alla barra degli strumenti