EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

  • Cyberpunk 2077

    Cyberpunk 2077 “sarà piuttosto diverso da quello che avete visto l’anno scorso”

Cyberpunk 2077 “sarà piuttosto diverso da quello che avete visto l’anno scorso”

Mateusz Tomaszkiewicz, Quest Director di Cyberpunk 2077 afferma in un’intervista a AreaJugones che CD Projekt sta ancora lavorando su molti aspetti del gioco, e che i video di gioco che abbiamo visto finora sono basati sul demo mostrato all’E3 2018.

Il gioco, sebbene rimanga in prima persona e con un mondo aperto, sarà visibilmente differente da quanto visto in precedenza, ed anche le missioni si potranno svolgere in maniera diversa.

Tomaszkiewicz rassicura inoltra che Cyberpunk 2077 è stato sviluppato prima di tutto come RPG, e che il combattimento in prima persona si tratta solo di un’aggiunta che non sconvolge la struttura del gioco.

2019-04-23T22:46:33+00:00

Autore:

Mesenzio

Giocatore sin dai tempi in cui a stupire era la grafica di Alone in the Dark, tra un videogioco e l’altro si occupa delle recensioni su RPG Italia. Quando non gioca per piacere trova il modo di farlo per lavoro, insegnando storia del design con Assassin’s Creed II e cercando scuse accademiche per usare videogiochi un po’ ovunque, dagli ospedali alle università.

10 Commenti

  1. Elfen Lied 25 aprile 2019, 14:06
    Mesenzio

    Tomaszkiewicz rassicura inoltra che Cyberpunk 2077 è stato sviluppato prima di tutto come RPG, e che il combattimento in prima persona si tratta solo di un'aggiunta che non sconvolge la struttura del gioco.

    Non avevo dubbi su questo. Se c'è una software house che in questo momento da parte mia gode di un credito di fiducia quasi illimitato è proprio CDPR. E sono parecchio confidente che non ci deluderà nemmeno questa volta. Che poi in tutta onestà tutte queste polemiche per la visuale in prima persona non le capisco proprio: come se fosse il primo RPG con quel tipo di modalità!

  2. f5f9 26 aprile 2019, 13:55
    Mesenzio

    Il gioco, sebbene rimanga in prima persona

    uffah!

  3. Bertoldo 26 aprile 2019, 15:58
    Elfen Lied

    … tutte queste polemiche per la visuale in prima persona non le capisco proprio: come se fosse il primo RPG con quel tipo di modalità!

    Non è certo il primo, ma c'è una consistente fascia di utenti che trova molto sgradevole questo tipo di visuale. Per me poi è intollerabile.
    E dire che ne ho provati, su PC di amici miei, ed ho ovviamente provato a giocarci a Skyrim e F4 con la visuale in 1^: lo trovo un approccio di gioco – senza offesa per nessuno, per carità! – un pò da "bimbominkia". Come se fosse necessario quel tipo di visuale per immedesimarsi nel personaggio ed in quello che fa…:emoji_confounded:
    Continuo a restar perplesso su questa scelta incrollabile della CDPR. Io non so quanto costerebbe in termini di tempo e lavoro, ma credo che sarebbe un bel salvare capra e cavoli aggiungendo la doppia alternativa di visuale, come Skyrim & C.
    Speriamo solo, come ha detto qualcuno, che se non lo fa la CDPR ci pensi sollecitamente qualche buon samaritano-modder.
    In caso contrario, questo titolo entrerà a far parte della miriade di giochi che non ho mai preso.

  4. Mesenzio
    Mesenzio 26 aprile 2019, 16:16
    Bertoldo

    ho ovviamente provato a giocarci a Skyrim e F4 con la visuale in 1^: lo trovo un approccio di gioco – senza offesa per nessuno, per carità! – un pò da "bimbominkia".

    Qui qualcuno si sta dimenticando di Deus Ex e System Shock 😛

    Bertoldo

    Speriamo solo, come ha detto qualcuno, che se non lo fa la CDPR ci pensi sollecitamente qualche buon samaritano-modder.

    Ma sicuramente. Se sono riusciti a moddare la prima persona in The Witcher, passare da prima a terza è di solito più semplice.

  5. Elfen Lied 26 aprile 2019, 16:44
    Bertoldo

    Non è certo il primo, ma c'è una consistente fascia di utenti che trova molto sgradevole questo tipo di visuale. Per me poi è intollerabile.
    E dire che ne ho provati, su PC di amici miei, ed ho ovviamente provato a giocarci a Skyrim e F4 con la visuale in 1^: lo trovo un approccio di gioco – senza offesa per nessuno, per carità! – un pò da "bimbominkia". Come se fosse necessario quel tipo di visuale per immedesimarsi nel personaggio ed in quello che fa…:emoji_confounded:
    Continuo a restar perplesso su questa scelta incrollabile della CDPR. Io non so quanto costerebbe in termini di tempo e lavoro, ma credo che sarebbe un bel salvare capra e cavoli aggiungendo la doppia alternativa di visuale, come Skyrim & C.
    Speriamo solo, come ha detto qualcuno, che se non lo fa la CDPR ci pensi sollecitamente qualche buon samaritano-modder.
    In caso contrario, questo titolo entrerà a far parte della miriade di giochi che non ho mai preso.

    Premetto che a me la visuale in prima persona genera emicranie e nausee, costringendomi a sessioni di gioco più brevi rispetto ad altre modalità o comunque a dovermi prendere delle pause con maggior frequenza. Col tempo però ho anche imparato a gestire la mia "motion sickness" con qualche accorgimento. Questo per dire che sicuramente non è la mia modalità di gioco preferita, però resto del parere che sia la migliore per certe tipologie di giochi.

    Non è questione di immersione, che per me è fornita da altri fattori (storia, dialoghi, interazione con gli npc, possibilità di sviluppare la personalità del proprio personaggio, scelte morali ecc.ecc.), ma proprio il fatto che dal mio punto di vista una meccanica di gioco sparatutto funziona meglio in prima persona rispetto alla terza. Mentre nei giochi sword & shield infatti si tratta semplicemente di mazzolare i tuoi nemici (o sparargli una fireball in faccia), e dunque più che un discorso di precisione diventa fondamentale la sincronia dei movimenti, quando si tratta di sparare la visuale in prima persona ti garantisce una maggior padronanza del gioco: è piu semplice mirare e soprattutto è più veloce voltarsi, aspetto fondamentale per tenere sotto controllo l'ambiente circostante, garantendoti una reazione più veloce quando i nemici ti stanno sparando addosso.

    Poi magari la mia è solo una suggestione, però quando ho giocato Fallout New Vegas e Fallout 3 non ho quasi mai usato la visuale in terza persona anche se era disponibile. E mentre in questi due me la cavavo piuttosto bene quando giocavo a Mass Effect ero una chiavica a sparare. XD

  6. francescoG1 26 aprile 2019, 16:57
    Bertoldo

    E dire che ne ho provati, su PC di amici miei, ed ho ovviamente provato a giocarci a Skyrim e F4 con la visuale in 1^: lo trovo un approccio di gioco – senza offesa per nessuno, per carità! – un pò da "bimbominkia". Come se fosse necessario quel tipo di visuale per immedesimarsi nel personaggio ed in quello che fa…:emoji_confounded:

    C'entra poco l'immedesimazione. Evidentemente tu i shooter tattici ,simulativi o "arcade spinti" non sai manco cosa sono (si certo roba per "bimbominkia" come no) e ovviamente ignori le (grosse) differenze che comportato le due visuali a livello di gioco (specie se la terza persona viene gestita come va per la maggiore).

  7. francescoG1 26 aprile 2019, 17:15
    Bertoldo

    E dire che ne ho provati, su PC di amici miei, ed ho ovviamente provato a giocarci a Skyrim e F4 con la visuale in 1^: lo trovo un approccio di gioco – senza offesa per nessuno, per carità! – un pò da "bimbominkia". Come se fosse necessario quel tipo di visuale per immedesimarsi nel personaggio ed in quello che fa…:emoji_confounded:

    C'entra poco l'immedesimazione. Evidentemente tu i shooter tattici ,simulativi o "arcade spinti" non sai manco cosa sono (si certo roba per "bimbominkia" come no) e ovviamente ignori le (grosse) differenze che comportato le due visuali a livello di gioco (specie se la terza persona viene gestita come va per la maggiore).
    — MODIFICA —

    Elfen Lied

    quando si tratta di sparare la visuale in prima persona ti garantisce una maggior padronanza del gioco: è piu semplice mirare e soprattutto è più veloce voltarsi, aspetto fondamentale per tenere sotto controllo l'ambiente circostante, garantendoti una reazione più veloce quando i nemici ti stanno sparando addosso.

    Poi magari la mia è solo una suggestione, però quando ho giocato Fallout New Vegas e Fallout 3 non ho quasi mai usato la visuale in terza persona anche se era disponibile. E mentre in questi due me la cavavo piuttosto bene quando giocavo a Mass Effect ero una chiavica a sparare. XD

    Non è suggestione è così. Inoltre la maggior parte dei tps di oggi si basano sul sistema di coperture dove il poter osservare oltre tale copertura cambia in maniere massiccia l'approccio al gameplay. Tale gameplay tende a diventare più statico, meno "incerto" e a volte meno "tattico" che in prima persona. La maggior parte dei shooter più "hardcore" sono in prima persona…..

  8. Bertoldo 27 aprile 2019, 0:52
    francescoG1

    .. Evidentemente tu i shooter tattici ,simulativi o "arcade spinti" non sai manco cosa sono (si certo roba per "bimbominkia" come no) e ovviamente ignori le (grosse) differenze che comportato le due visuali a livello di gioco…..

    Cerchiamo di moderare i toni: stiamo parlando di un gioco, ed io ho semplicemente espresso il mio punto di vista su una certa modalità di visuale: se poi ti senti coinvolto od offeso da quello scherzoso "bimbominkia" (per il quale peraltro ho chiesto preventivamente scusa), non è colpa mia.
    D'altra parte hai ragione: io "ignoro" molte cose sui video games, e non ho la più pallida idea di cosa siano (… e significhino) "shooter tattici ,simulativi o "arcade spinti", nè sono interessato a rimediare alla lacuna. Sono un giocatore saltuario ("casual gamer", mi pare che lo chiamiate…), che gioca poco ed a pochissimi titoli, scelti perché gradevoli, scorrevoli ed esteticamente piacevoli: le raffinatezze tecniche le lascio a coloro che si definiscono veri appassionati ed intenditori, io ho (anche…) altri interessi e faccende da seguire.
    Per cui gli "shooter hardcore" (… spero che non abbiano legami con altre cose "hardcore"), che non so cosa siano, li lascio agli specialisti, io voglio solo divertirmi, ed a giocare vedendo in primo piano sullo schermo due zampe, armate o meno, non mi diverte.
    Questione di gusti.
    Ed inoltre io non ho auspicato l'abolizione di queste "due zampe" (ovvero prima persona), ho solo espresso il mio personale (anche se condiviso da altri) desiderio di poter provare questo nuovo gioco con la libertà di scegliere, volendo, anche la terza persona.
    Non mi pare di chiedere troppo nè di togliere qualcosa a qualcuno.
    (p.s.: preciso che ho "segnalato" il tuo post come poco corretto nei toni).

  9. Mesenzio
    Mesenzio 27 aprile 2019, 0:54

    Sì, dai, il post del buon Bertoldo era evidentemente ironico nel tono, non mi sembra il caso di scaldarsi.

  10. Elfen Lied 27 aprile 2019, 3:59
    Bertoldo

    Ed inoltre io non ho auspicato l'abolizione di queste "due zampe" (ovvero prima persona), ho solo espresso il mio personale (anche se condiviso da altri) desiderio di poter provare questo nuovo gioco con la libertà di scegliere, volendo, anche la terza persona.
    Non mi pare di chiedere troppo nè di togliere qualcosa a qualcuno.

    Secondo me invece è sbagliato, ma ti spiego perchè sulla base del mio (personalissimo) pensiero. Sono anni che frequento forum e community di appassionati di videogame e se c'è una cosa che ho notato è questa tendenza da parte del pubblico a pretendere che ogni gioco che esce debba sempre e per forza andare incontro alle preferenze di tutti, quasi come se fosse un atto dovuto. Chi vuole la prima persona, chi vuole la terza, chi vuole avere la possibilità di salvare all'infinito, chi vuole poter salvare durante i combattimenti, chi vuole il livello di difficoltà basso, chi vuole il permadeath, chi vuole le cheat, chi vuole le romance, chi vuole il character creator, chi vuole poter scegliere la razza del personaggio, e potrei andare avanti all'infinito. Ecco, io non la vedo così e penso invece che il pubblico debba imparare a rispettare la visione artistica di chi ha concepito il gioco e accettare il fatto che se hanno deciso di includere (o di escludere) alcuni elementi non è per fare un dispetto ad una parte di giocatori privilegiando una categoria piuttosto che un'altra, ma semplicemente perchè hanno stabilito che era la scelta migliore per la loro "creazione", o magari anche solo quella che ne rispecchiava meglio il concept. O, ancora più semplicemente, perchè è così che vogliono che sia il loro gioco.

    Se in un gioco non inseriscono la modalità facile, ad esempio, è perchè probabilmente vogliono che chi lo giochi accetti il livello di sfida che hanno concepito per quel determinato prodotto, così come se decidono che devi giocare con un personaggio predeterminato è perchè la storia che hanno scritto è cucita su misura per esso (o essa) e non sarebbe possibile (o magari costerebbe troppo) adattarla su un personaggio a piacere scelto dal giocatore. Nel caso di CP2077 penso che sia la stessa identica cosa: se i ragazzi di CDPR non hanno inserito la terza persona probabilmente è perchè sono giunti alla conclusione che in quella modalità il loro gioco non rendeva a dovere, e dunque, invece di sprecare tempo e risorse per aggiungere una feature che non funzionava bene o che non ritenevano idonea per il loro prodotto, hanno preferito concentrarsi su altri aspetti, dedicando altrove quelle risorse.

    Alla fine ricordiamoci che la decisione ultima spetta comunque a noi giocatori che abbiamo il portafoglio in mano e che possiamo scegliere dunque se quello che ci propongono è un prodotto che fa al caso nostro, se non lo è, oppure se lo è solo in parte e dunque decidere se siamo disposti a scendere a compromessi, nel caso in cui i "pro" superino i "contro". Fare un gioco che vada incontro alle esigenze della maggior parte dei giocatori, dunque, è sicuramente un loro tornaconto ma ciò non significa che questa cosa sia sempre e comunque fattibile, per tutta una serie di fattori, tecnici da un lato, e artistici dall'altro.

Commenta

This site uses XenWord.
Vai alla barra degli strumenti