Kynareth – Benedizione della Natura

Prerequisito: Nessuno

Obiettivi:

  1. Recuperare l’Ortican
  2. Portare l’Ortican a Danica
  3. Recuperare la Linfa di Barlume Antico
  4. Tornare da Danica

Oggetti Unici: Linfa di Barlume Antico; Alberello di Barlume Antico;Ortican

Parlate a Danica Fonte Pura al Tempio di Kynareth a Whiterun. E’ sua intenzione far rigermogliare il Verdorato, l’enorme albero a Whiterun.
Vi dirà che prima di tutto dovete recuperare l’Ortican, un pugnale di cui avrete bisogno per la rinascita dell’albero.
Andate alla Roccia dell’Orfano, a sud est di Riverwood.
Uccidete le Megere sino ad arrivare al piccolo rialzo; attraversate il ponte, uccidete l’Hagraven e prendete l’Ortican dal suo cadavere. Tenete presente che ci sono diversi forzieri in quest’area.
Tornate da Danica. Vi manderà al Santuario del Barlume Antico ad est. Maurice Jondrelle si offrirà di aiutarvi; è consigliabile accettare la sua offerta.

Seguite il cammino per entrare in una caverna tranquilla, dove troverete Asta e Sond.
Con l’Ortican equipaggiato, i due inizieranno una conversazione, chiedendovi di non ferire il Barlume Antico.
Leggete il libro “Mistero di Talara, vol. 2” che aumenterà la vostra abilità Recupero.
Se Maurice è con voi, rivolgerà una preghiera all’albero e riceverete l’Alberello di Barlume Antico da portare a Danica.
Se Maurice non è con voi, allora usate l’Ortican per raggiungere la cima della collina; attivate il Barlume Antico e riceverete la Linfa di Barlume Antico.
Così facendo, appariranno parecchi Spriggan che dovrete uccidere per andarvene e renderete Asta e Sond ostili.

 

Mara – Il Libro dell’Amore

Prerequisito: Nessuno

Obiettivi:

  1. Parlare a Fastred
  2. Parlare ai genitori di Fastred
  3. Parlare a Bassianus o a Klimmek
  4. Tronare da Dinya Balu
  5. Parlare a Calcelmo
  6. Cercare consiglio da Yngvar
  7. Consegnare la poesia
  8. Consegnare la lettera di Faleen
  9. Tornare da Dinya Balu
  10. Indossare l’Amuleto di Mara
  11. Parlare all’amante morto da tempo
  12. Trovare Fenrig
  13. Portare Fenrig da Ruki
  14. Tornare da Dinya Balu

Oggetti Unici: Agente di Mara;Amuleto di Mara; Lettera di Faleen per Calcelmo; Poesia d’Amore

Accettate questa missione da Dinya Balu nel Tempio di Mara a Riften.
Vuole che l’aiutiate nella causa dell’amore per tutta Skyrim, quindi dirigetevi verso Ivarstead.
Parlate con Fastred per sapere della sua difficile situazione, poi rivolgetevi ai suoi genitori.
Suo padre vuole che resti; sua madre, invece, vuole solo che Fastred sia felice. A questo punto, parlate con Bassianus o con Klimmek.
Nessuno dei due ha ragione o torto, ma dovrete spingere uno dei due a sposare Fastred.

Tornate da Dinya Balu e offritegli il vostro aiuto un’altra volta. Andate a Markarth e cercate Calcelmo nella Fortezza di Understone.
Vuole che parliate a Yngvar per sapere che cosa dire alla donna che ama. Lui vi darà una poesia in cambio di 200 monete d’oro.
Consegnate la poesia direttamente a Faleen che in cambio vi darà una lettera da consegnare a Calcelmo.
Dopo aver giocato a fare Cupido, tornate da Dinya Balu per ricevere l’ultima parte della missione.

Equipaggiate l’Amuleto di Mara e andate al Monumento di Gjukar. Parlate con Ruki poi cercate Fenrig dall’altro lato della montagna.
Scortatelo da sua moglie per far iniziare una corta scena in cui entrambi scompaiono.
Tornate da Dinya Balu un’altra volta per ricevere il Perk “Agente di Mara”.

 

Dibella – Il Cuore di Dibella

Prerequisito: Nessuno

Obiettivi:

  1. Trovare la futura Sibilla di Dibella
  2. Salvare Fjotra dai Rinnegati
  3. Portare Fjotra al Tempio
  4. Pregare all’Altare di Dibella

Oggetti Unici: Agente di Dibella; Chiave della Prigione della Torre Diroccata

Cercate Degaine a Markarth, nella Locanda o intento a girovagare nelle strade vicine all’area del mercato.
Vorrà che rubiate una statua dal Tempio di Dibella. Se lo farete, la missione terminerà quando gli restituirete la statua.
Allo stesso modo, potrete entrare nel Tempio, andare al Santuario Superiore e parlare con Hamal.
Vi darà l’incarico di trovare la prossima Sibilla. Si suppone sia a Karthwasten.

Viaggiate verso est e, dopo la scena, chiedete in giro per essere mandati da Enmon.
Vi spiegherà che sua figlia è tenuta prigioniera dai Rinnegati che soggiornano nella Torre Diroccata e vi offrirà i suoi servizi.
Arrivate fino alla Fortezza della Torre Diroccata e uccidete i Rinnegati all’esterno.

All’interno, nella prima stanza al piano inferiore c’è un Rinnegato; ne troverete un altro in quello superiore.
Attraversate la porta ed evitate le trappole sul pavimento, finchè non trovate un Rinnegato.
Nella stanza centrale potrete trovare il libro “Lo Specchio”: accrescerà la vostra abilità Parata.
C’è anche un forziere e alcune pozioni. Andate ad est, giù per il lungo corridoio alla cui fine troverete una rampa di scale da salire.
Fate attenzione alla trappola e uccidete i tre Rinnegati in cima alle scale.

In quest’area ci sono vari ingredienti per la forgiatura e un forziere.
Salite la scala e uscite attraversando la cima della torre, scendendo dall’altro lato.
Uccidete il Rinnegato Cuore di Rovo e prendete la Chiave della Prigione della Torre Diroccata dal suo cadavere.
Nella stanza laterale potrete trovare un forziere, ma l’obiettivo principale è aprire il cancello e parlare con Fjotra.
Scortatela indietro al Tempio di Dibella a Markarth e parlate con Hamal. Pregate all’Altare per ricevere il Perk “Agente di Debella”.

Autore:

Giocatore sin dai tempi in cui a stupire era la grafica di Alone in the Dark, tra un videogioco e l’altro si occupa delle recensioni su RPG Italia. Quando non gioca per piacere trova il modo di farlo per lavoro, insegnando storia del design con Assassin's Creed II e cercando scuse accademiche per usare videogiochi un po' ovunque, dagli ospedali alle università.